Via Crucis per le donne Crocifisse Venerdì 7 aprile

Venerdì 7 aprile si svolgerà nel nostro territorio una via crucis molto particolare dedicata al fenomeno della prostituzione in strada e non.

Alle  ore 19.30 vi sarà il ritrovo presso il ponte “Settimia Spizzichino” (Fermata Metro B Garbatella). Ascolteremo la testimonianza diretta di ragazze che hanno vissuto sulla propria pelle la condizione di schiavitù, che anche oggi è drammaticamente presente nelle nostre città.

La via crucis sarà caratterizzata da testimonial e personalità rappresentati che che porteranno sulle spalle la Grande Croce. Inoltre, nell’ultimo tratto della Via Crucis, si realizzerà l’ultimo percorso del Cristo con la presenza scenica della crocifissione e resurrezione.  La Via Crucis terminerà di fronte alla parrocchia di Santa Francesca Romana a Piazza dei Navigatori. 
Sono più di 100 mila, le donne straniere costrette a prostituirsi nel nostro paese. Hanno tra i 15 e i 25 anni e sono soprattutto nigeriane e slave. Attratte dalla speranza di una vita migliore appena arrivano nel nostro paese, cadono nella rete della tratta sessuale e con la violenza sono costrette alla prostituzione. Nel migliore dei casi le vediamo su tante strade delle nostre periferie, nel peggiore, restano nascoste per anni, “a lavorare”, nel sottoscala di qualche nightclub.

L’iniziativa è promossa dalla comunità “Papa Giovanni XXIII” fondata da Don Benzi e dal settore Sud della Diocesi di Roma di cui fa parte la nostra parrocchia.

Tutte le informazioni al link http://www.donnecrocifisse.it/

Di seguito la locandina

Locandina donne Crocifisse

Per chi potesse partecipare appuntamento alle 18.45 in via Luigi Perna per andare in Metro dalla fermata Marconi oppure alle ore 19.10 alla fermata Metro Garbatella