La logica che salva

madreteresaCari fratelli e sorelle,

comincio queste righe, dando riscontro della Colletta per le popolazioni colpite dal terremoto del 24 agosto scorso, che ha seminato dolore e disperazione in quanti hanno perso i loro cari e i loro beni. Sono stati raccolti 1.500 euro che sono stati già consegnati alla Caritas diocesana, che li destina alle Caritas di Rieti e Ascoli Piceno. È già questo un segno che attualizza il messaggio della Parola di Dio di questa domenica. Con la vostra generosità avete infatti dimostrato che siete rimasti feriti dal dolore dei fratelli e delle sorelle dell’Alto Lazio colpiti dal sisma: non siete rimasti “indifferenti”, non siete stati miopi, e avete testimoniato di aver appreso la grande lezione di Dio. Quella stessa che ha realizzato Madre Teresa di Calcutta, che si è fatta sedurre dai bisogni dell’umanità sofferente. È questa, del resto, la logica che salva e crea la santità. L’altra, al contrario, fa la rovina del mondo.

Foglio parrocchiale 25 settembre 2016