Quaresima, tempo di cose nuove

Cari fratelli e sorelle,

è questo il giorno favorevole, è questo il giorno della salvezza. Vale oggi, vale ogni giorno, ogni attimo della nostra vita. Nella vita di ciascuno, questi giorni sono i più diversi: possono essere, paradossalmente, le afflizioni e le lacerazioni che ci attraversano; sono o possono essere giorni e circostanze, che ci interrogano e ci spiazzano, e magari sono capaci, a un tempo, di segnarci di speranze e di attese; o forse è un incontro che ci ha fatto (o ci farà) intravvedere l’inizio di un cammino; è anche la stessa quotidianità che ci riserva momenti di grazia. Voglio pensare che per qualcuno siano state le “24 ore per il Signore”, siano queste settimane centrali del tempo di Quaresima, possa essere la Giornata penitenziale che potremo vivere sabato 12 marzo alle Tre Fontane. Che tutte possano dirci che “le cose di prima sono passate; ecco, ne sono nate di nuove”.Foglio parrocchiale 6-13 marzo 2016