Bollettino Aprile 2014

A tutti voi, cari parrocchiani, i nostri Auguri più sinceri per una Pasqua di Risurrezione ricca di gioia e speranza nel Cristo Risorto che ci chiama e invia ad annunciare la Sua salvezza! Auguri da tutti noi sacerdoti della Parrocchia.

                             Don Dino Mulassano – Parroco

 

foto quaresimaE’ Pasqua!

“Che cosa succede?”, “Che senso ha tutto questo?” (Lc 24,4).

Non capita forse anche a noi questa meraviglia quando qualcosa di nuovo accade nella nostra vita? Ci fermiamo, non comprendiamo, non sappiamo come affrontarla. La novità spesso ci fa paura, anche le novità che Dio ci porta, le novità che Dio ci chiede.

Siamo come coloro che trovano la tomba vuota: spesso preferiamo tenere le nostre sicurezze, fermarci davanti ad una tomba, al pensiero verso un defunto, che alla fine vive solo nel ricordo della storia come i grandi personaggi del passato. Abbiamo paura delle sorprese di Dio. Il Signore è così.

Non chiudiamoci alle novità che Dio vuole portare nella nostra vita! Siamo spesso stanchi, delusi, tristi, sentiamo il peso dei nostri peccati, pensiamo di non farcela. Non chiudiamoci in noi stessi, non perdiamo la fiducia, non rassegniamoci mai: non ci sono situazioni che Dio non possa cambiare, non c’è peccato che non possa perdonare se ci apriamo a Lui.

Le donne trovano la tomba vuota, il corpo di Gesù non c’era, qualcosa di nuovo era avvenuto, ma tutto questo ancora non dice nulla di chiaro: suscita interrogativi, lascia perplessi, senza offrire risposte. Ed ecco due uomini in abito sfolgorante che dicono: «Perché cercate tra i morti colui che è vivo? Non è qui, è risorto» (Lc 24, 5-6). Quello che era un semplice gesto, un fatto compiuto per amore – il recarsi al sepolcro – ora si trasforma in avvenimento, in un evento che cambia la vita. Nulla rimane più come prima, non solo nella vita di quelle donne, ma anche nella nostra vita e nella nostra storia dell’umanità. Gesù non è un morto, è Gesù risorto, è Gesù vivente! Non è semplicemente tornato in vita, ma è la vita stessa, perché è il Figlio di Dio, che è il Vivente (cfr Nm 14,21-28; Dt 5,26; Gs 3,10). Gesù non è più nel passato, ma vive nel presente ed è proiettato verso il futuro, Gesù è l’«oggi» eterno di Dio. Così la novità di Dio si presenta davanti agli occhi delle donne, dei discepoli, di noi tutti: la vittoria sul peccato, sul male, sulla morte, su tutto ciò che opprime la vita e le dà un volto meno umano.

Quante volte abbiamo bisogno che l’Amore ci dica: perché cercate tra i morti colui che è vivo?

I problemi, le preoccupazioni di tutti i giorni tendono a farci chiudere in noi stessi, nella tristezza, nell’amarezza… e lì sta la morte. Non cerchiamo lì Colui che invece è vivo! Accetta che Gesù Risorto entri nella tua vita, accoglilo come amico, con fiducia: Lui è la vita! Se fino ad ora sei stato lontano da Lui, fa’ un piccolo passo: ti accoglierà a braccia aperte. Se sei indifferente, accetta di rischiare: non sarai deluso. Se ti sembra difficile seguirlo, non avere paura, affidati a Lui, stai sicuro che Lui ti è vicino, è con te e ti darà la pace che cerchi e la forza per vivere come Lui vuole. Le donne di fronte alla tomba vuota e ai due uomini in abito sfolgorante «tenevano il volto chinato a terra», non avevano il coraggio neppure di guardare. Ma quando ascoltano l’annuncio della Risurrezione, l’accolgono con fede; e i due uomini in abito sfolgorante introducono un verbo fondamentale: ricordate. «Ricordatevi come vi parlò, quando era ancora in Galilea… Ed esse si ricordarono delle sue parole» (Lc 24,6.8).

Questo è l’invito a fare memoria dell’incontro con Gesù, delle sue parole, dei suoi gesti, della sua vita; ed è proprio questo ricordare con amore l’esperienza con il Maestro che conduce le donne a superare ogni timore e a portare l’annuncio della Risurrezione agli Apostoli e a tutti gli altri (cfr Lc 24,9). Fare memoria di quello che Dio ha fatto e fa per me, per noi, fare memoria del cammino percorso; e questo spalanca il cuore alla speranza per il futuro. Impariamo a fare memoria di quello che Dio ha fatto nella nostra vita!

Chiediamo che il Signore ci renda partecipi della sua Risurrezione: ci apra alla sua novità che trasforma, alle sorprese di Dio, tanto belle. Ci renda uomini e donne capaci di fare memoria di ciò che Egli opera nella nostra storia personale e in quella del mondo; ci renda capaci di sentirlo come il Vivente, vivo ed operante in mezzo a noi; ci insegni ogni giorno a non cercare tra i morti Colui che è vivo!                           

Papa Francesco

 ***DAL DIARIO PARROCCHIALE***

 

 * Sabato 15 Marzo: “Giornata Comunitaria annuale” presso i Padri Comboniani. Grazie all’intervento di don Carmine Brienza, parroco a Santa Francesca Romana abbiamo riflettuto insieme ai nostri animatori parrocchiali sulla esortazione apostolica di Papa Francesco “Evangelii gaudium”, è stata una occasione bella e formativa.

 * Mercoledì 19 Marzo: alle ore 19.00 insieme alle famiglie dei vari gruppi del catechismo abbiamo festeggiato i papà con una Santa Messa in Cripta seguita da un simpatico rinfresco preparato dalle catechiste. San Giuseppe ci assista sempre, lui che è il patrono della Chiesa e protettore di tutte le famiglie!

 * Domenica 23 Marzo: con i due gruppi del secondo anno di catechismo per la Prima Comunione, siamo stati a Nemi dai Padri Mercedari per una giornata di ritiro e per far vivere ai ragazzi la loro prima confessione. Anche se c’era qualche nuvoletta sul Lago, la grazia del Signore è scesa abbondante. W Nemi e le sue fragoline!

 

***PROPOSTE  PARROCCHIALI  DEL  MESE DI  APRILE ***

 * Ogni Lunedì pomeriggio/sera la nostra Parrocchia offre incontri formativi per varie fasce di età, ecco gli orari: GRUPPO GIOVANISSIMI dalle ore 19.00 alle 20.00; GRUPPO GIOVANI dalle ore 20.00 alle 21.00; GRUPPO GIOVANI ADULTI dalle ore 21.00 alle 22.00. Ogni incontro si svolge nelle sale di via Luigi Perna 3, per ulteriori informazioni telefonate al Parroco, don Dino n.: 06.5401387.

 * Giovedì 3 Aprile: Lectio Divina sulle letture della domenica, tenuta da suor Giuseppina delle suore Pastorelle, vale per le Catechiste, per gli Animatori parrocchiali e per tutti gli adulti che volessero partecipare. Ci troviamo nelle aule del catechismo in via Luigi Perna 3 dalle ore 19.00 alle ore 20.00.

 * Venerdì 4 Aprile: tutti i bambini, ragazzi e catechiste della Parrocchia vivono un momento quaresimale partecipando alla Via Crucis in Chiesa grande. Intorno alle ore 18.30 si uniscono alle persone a fine della Messa vespertina.

 * Sabato 5 Aprile alle ore 18.00: solenne celebrazione eucaristica presieduta da Monsignor Lorenzo Chiarinelli, vescovo emerito di Viterbo in occasione del centenario di fondazione della Società San Paolo. Lo ringraziamo fin d’ora per la sua disponibilità e per il suo amore alla nostra Congregazione. Anima la liturgia il Coro Armonico diretto dal M.o Fabio Martino.

 * Giovedì 10 Aprile, appuntamento di Prefettura: nelle sale della Parrocchia dell’Annunziatella alle ore 20.00, vivremo l’adorazione eucaristica in Chiesa con la possibilità di confessarsi per tutti. Seguirà la “Cena Ebraica” preparata dalle animatrici, occorre prenotarsi il posto a cena (contributo di €2 cad.) e sono invitati tutti gli operatori della catechesi, giovani della pastorale giovanile e gli universitari (dai 18 anni in poi).

 * Sabato 12 Aprile: dalle ore 15.30 alle 18.00, incontro per i giovani genitori presso le sale del catechismo in via Luigi Perna 3 sul tema: “Confronto sull’esperienza di fede individuale e di coppia e le realtà psicodinamiche”, con l’aiuto della dott.sa Caputi.

* Domenica delle Palme 13 Aprile: alle ore 9.45 i genitori dei ragazzi del catechismo si riuniscono nella sala grande di via Luigi Perna 3, per un momento di catechesi tenuto da suor Angela. Segue alle ore 11.00 la Santa Messa con la benedizione dei rami d’ulivo e la lettura della Passio. Inizia così la Settimana Santa.

 * MARTEDI’ SANTO 15 APRILE, alle ore 20.45 in Chiesa grande, Celebrazione Penitenziale per tutti, con la possibilità di confessarsi fino alle ore 22.30.

 * Avvisiamo che dal 17 Aprile al 4 Maggio tutti i corsi di catechismo sono sospesi a causa delle vacanze pasquali e per i giorni festivi annessi.

 colomba1

**TRIDUO PASQUALE IN PARROCCHIA**

* GIOVEDI’ SANTO, 17 APRILE: alle ore 18.30 Solenne celebrazione eucaristica In Coena Domini con la lavanda dei piedi fatta ad alcuni bambini del catechismo. Segue alle ore 20.45: Veglia di Adorazione con il Santissimo Sacramento, animata fino alle ore 22.00, per poi continuare silenziosa fino alle 23.30.

 * VENERDI’ SANTO, 18 APRILE: alle ore 18.30 Solenne celebrazione della Passio Domini in Chiesa grande, adorazione e bacio della croce. In questa celebrazione tutte le vostre offerte andranno ai cristiani di Terra Santa.

* SABATO SANTO, 19 APRILE: alle ore 21.30 Solenne Veglia di Pasqua, a partire dalle ore 21.00 preghiera con l’Ufficio delle Letture, al termine ritrovo sul sagrato della Chiesa e inizio della Celebrazione Solenne. Animano i nostri Lettori e Cantori parrocchiali, grazie al M.o Pawel Piotr Gorajski.

 * DOMENICA 20 APRILE, PASQUA DI RISURREZIONE; orario festivo delle Sante Messe. BUONA PASQUA!

 

 * LUNEDI’ 21 APRILE, Lunedì dell’Angelo; orario festivo delle Sante Messe.

 * Venerdì 25 Aprile: nella mattinata arriveranno due pullman di ragazzi di una parrocchia veneta che alloggeranno nella nostra palestra e ripartiranno Domenica 27 Aprile nel pomeriggio. Presenteranno nel nostro oratorio lo spettacolo teatrale/musicale: “IL RISORTO”.  SPETTACOLO a cui tutti siete invitati: Venerdì 25 alle 21.00 e Sabato 26 alle ore 21.00, per l’ingresso chiediamo un piccolo contributo procapite. Vi aspettiamo numerosi!

giovannipaolo_giovannixxiii * DOMENICA 27 APRILE: Roma è in festa!

A partire dalle ore 9.30 in Piazza San Pietro, canonizzazione da parte di Papa Francesco dei beati: Papa Giovanni XXIII e Papa Giovanni Paolo II. Possibilità di seguire l’evento presso tutte le quattro Basiliche Maggiori attraverso maxischermo presente all’esterno delle medesime. 

Deo Gratia!