Abbiamo bisogno di trovarti, o Dio!

«Abbiamo bisogno di trovarti, o Dio.
Più riceviamo nel silenzio della preghiera,
più daremo nella vita attiva.
Abbiamo bisogno di silenzio
per smuovere le anime.
Abbiamo bisogno di trovarti, o Dio.
L’importante non è ciò che diciamo,
ma ciò che Tu dici attraverso di noi.
Tutte le nostre parole saranno vane
se non vengono da Te.
Resteremo certamente poveri
finché non avremo scoperto le parole
che danno la luce di Cristo.
Resteremo ingenui,
finché non avremo imparato che
ci sono silenzi più ricchi
dello spreco di parole.
Resteremo degli inetti,
finché non avremo compreso che,
a mani giunte, si può agire meglio
che agitando le mani.
Abbiamo bisogno di trovarti, o Dio!».

Mi piace aprire questo colloquio settimanale con voi, cari fratelli e sorelle, con una preghiera di dom Hélder Câmara, uno dei vescovi latinoamericani più amati. Arcivescovo di Olinda e Recife, morto il 27 agosto 1999, a 90 anni, dom Hélder è stato per tutta la vita voce dei poveri, espressione della tenerezza di Dio, prendendo sul serio il Vangelo. Lo hanno chiamato in mille modi, non solo di elogio. E anche adesso, che è cominciato per volontà di Papa Francesco, il processo canonico per la sua beatificazione, non sono mancati schizzi calunniosi di veleno e di fango. Ha amato la Chiesa nella sua dimensione più autentica di comunione e di servizio. Ha amato intensamente gli uomini, i lontani, il mondo; ha rischiato e donato la vita per loro. La preghiera di dom Hélder ci accompagni in questo mese di maggio, zeppo di appuntamenti significativi per la Chiesa tutta e per la nostra comunità parrocchiale. Li voglio ricordare perché trovino spazio nella nostra offerta e nelle nostre preghiere, che affidiamo a Maria, Madre del Buon Pastore. Foglio parrocchiale 1° maggio 2016